ramockkzze PT.5

Avvenne che con l’autoveicolo personale decisi di non avere paura a compiere incredibili prodezze con un «copilota» seduto a fianco a me («copilota» che almeno una volta mi invitò ad avere maggiore prudenza durante la guida), su un «circuito ghiacciato». Ciò che riuscii a fare con l’autoveicolo non so come fui capace di compierlo. Io, infatti, pochissimo mi intendo di motori di automobili. Semplicemente avvenne che feci ciò che feci usando l’istinto. Anche gli inuit si muoverebbero pericolosamente su terreni ghiacciati, probabilmente senza avere nozioni tecniche, semplicemente usando l’istinto (e infatti, raramente, sopraggiungerebbe accidentalmente (e o quasi intenzionalmente a causa di profonde depressioni?) la morte).

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: