mielegab PT.2

Quando rimase senza lavoro, Mieleg ebbe astio crescente nei confronti dell’autorità statale. Conseguentemente, Mieleg divenne simpatizzante dell’anarchia. Mieleg ebbe astio crescente nei confronti dell’autorità costituita anche perché fu vessato dalle tasse da pagare. La verità è anche che la vita notturna di Mieleg fu troppo dispendiosa. Infatti, spesso, Mieleg, appassionato di roulotte e di roulette, frequentò casinò e dispendiosi metropolitani locali notturni frequentati anche da splendide modelle russe (le donne preferite da Mieleg). Mieleg non avrebbe desiderato diventare una donna qualsiasi, ma avrebbe un po’ desiderato essere la bellissima modella russa che anni addietro spiegò a Mieleg di avere guadagnato, durante una notte in discoteca in Italia, la stessa somma di danaro che altrimenti avrebbe guadagnato dopo un anno di duro lavoro nei boschi in Siberia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: