LA CATTIVERIA DI GUALA? PT. 8

Uscendo dall’edificio religioso e recandosi verso appartamento, involontariamente Guala non interruppe dialogo con Dio, e infatti fu pervasa da senso di mentale smarrimento carico di tristezza. Ripensò al fatto di avere subito forti mancanze che pochissime altre persone avrebbero subito, e le mancanze potrebbero un po’ essere paragonate a vagare tra sentieri di Boschkampoagna avendo scarso senso di orientamento. Dio non colmò subito il senso di vuoto nuovamente sperimentato da Guala. Fu un po’ come quando Dio seppe che Guala ebbe bisogno di sperimentare nuovi momenti depressivi che magari avrebbero creato nuove barriere difensive nuovi anticorpi. Comunque, dopo qualche minuto di smarrimento interiore, Guala nuovamente udì nella mente la voce di Dio che spiegò che le forti mancanze che Guala subì permisero a Guala di maggiormente volgere lo sguardo a Dio.  

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: