SCRITTI DERIVANTI DA PAGINE DI DIARI DI GUALA? PT. 38

Quindi la creazione di xxxxx probabilmente significherebbe la creazione di maggiore sofferenza rispetto alla gioia, sarebbe quindi dare la possibilità ai figli di evolversi creando la possibilità di avere vita migliore in una reincarnazione successiva? Un animale uomo, a causa del troppo dolore, potrebbe intuire che forse è meglio non creare xxxxxxxxxxxx? Eppure, un animale uomo, a causa del troppo dolore, avrebbe intelligenza danneggiata, e a causa dell’intelligenza danneggiata forse non potrebbe capire che forse è meglio non creare xxxxxxxxxxxx? Eppure avrei decine di ammiratori, maschi e femmine, innamorati di me!? Se anche la vita fosse senza dolore, se anche la vita fosse almeno senza dolori troppo forti, se anche fosse finalmente ritrovato il minerale finale che distribuisse colori curativi come le luci dell’albero natalizio posizionate all’interno di un presepio, l’antinatalismo avrebbe comunque ragione in quanto la vita non avrebbe senso? Pochi superstiti sostengono che quando in cielo apparirà la stella gigantesca avente cinque spicchi di luna al posto delle cinque punte, finalmente il dolore fisico sarà debellato, solo il dolore di altro tipo ancora rimarrà. Una amica sudamericana mi ha confessato che proviene da una zona presso la quale il dolore derivante dalla povertà economica è sconfitto tramite la creazione di famiglie numerose, in quanto la famiglia numerosa sarebbe la vera ricchezza. Forse la vera ricchezza è la mistica luna proiettata all’interno del presepe parrocchiale di Kapoluogoks, una mistica luna allucinogena visiva che avrebbe permesso automatica osservazione di successiva alba con occhi nuovi.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Your comment:

Your name: