SCRITTI DERIVANTI DA PAGINE DI DIARI DI GUALA? PT. 12

Io mi comportai in maniera malvagia, avendo l’illusione di essere costretta a comportarmi in maniera malvagia, credendo che il fato mi avrebbe preservata, supponendo che il fato avrebbe compreso il fatto che fui costretta dal fato a comportarmi in maniera deludente. Risultato? Il fato mi punì severamente a causa del comportamento scellerato. Eppure, il fato avrebbe dovuto comprendere che attuai azioni malvagie senza avere implementato vibrazioni cariche di malvagità. Dunque, per quale motivo il fato mi punisce in maniera talmente severa? Tra tante persone che trattai piuttosto male, una sola persona mi guardò avendo sguardo compassionevole, e quindi causò provvisorio tilt mentale, e quasi compresi che avrei dovuto «cambiare strada». Ma quale fu la terza quarta strada? Io fui accecata e fui in grado di scorgere?

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Your comment:

Your name: