Lifeline: L’INFANZIA DI MIELEGIATTOK - UNA INFANZIA CUPA - UNA INFANZIA DOMINATA DAL TIMORE PT. 2

Mielegiattok, durante l’infanzia e l’adolescenza, ebbe fortemente paura di morire in stato di peccato mortale, avendo forte paura di rischiare di trascorrere l’eternità all’inferno. Mielegiattok, quando fu bambino, fu più volte fissato negli occhi, con sguardo gotico, dagli occhi dei genitori e dei nonni. In tutta l’infanzia, Mielegiattok ricevette un centinaio di sberle. Eppure, a Mielegiattok, fu poco consentito fissare con lo sguardo i genitori. Mielegiattok interpretò questo tipo di atteggiamento gotico come educazione alla subordinazione. Mielegiattok pensò che sarebbe lecito che una persona anziana possa fissare, usando occhi gotici, una persona giovane, mentre sarebbe poco lecito che una persona giovane possa fissare con gli occhi una persona anziana.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Your comment:

Your name: