⦅⦇ULTIMO PRELUDIO?⦈⦆ PT. 6

Una persona che fosse situata settimane in una grotta, senza orologio, saprebbe indovinare quanto tempo sarebbe trascorso realmente? La letteratura anche gotica sarebbe piena di storie di case boschi luoghi ove il tempo scorrerebbe in maniera non convenzionale? Io fortemente abbandonai limitazioni tipiche di un passato “recente sempre un po’ meno”? In altre parole, fortemente abbandonai limitazioni tipiche di un passato che, a causa dello scorrere del tempo, e’ conseguentemente tempo trascorso, quindi è tempo costantemente un po’ meno recente (si capisce niente?)? E, chiaramente, il termine “gotico” è posto poco in relazione al popolo dei Goti e o all’isola di Gotland. 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: