⦅⦇ULTIMO PRELUDIO?⦈⦆ PT. 13

Ribadisco il concetto! Forse, con le azioni del tempo presente, non stai riscrivendo solo il futuro, stai riscrivendo anche il passato! E la relativa parziale comunanza di sangue che abbiamo coi consanguinei renderebbe in maniera vibrazionale automatica ogni successo dei nostri xxxxxxx un successo parzialmente anche nostro, e ogni sconfitta dei nostri xxxxxxx significherebbe una parziale sconfitta anche nostra. Se anche fosse che tra xxxxxxx ci si xxxx, se anche fosse che tra xxxxxxx non ci si conosce, se anche fosse che tra xxxxxxx non ci si riconosce, se anche fosse che tra xxxxxxx non ci si saluta, la relativa interconnessione consanguinea sarebbe piuttosto immutabile. Io, infatti, xxx xx xxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxx con xxxxxx xxxxxxx, ho intenzione di non avere xxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxx con xxxxxx xxxxxxx, proprio come fece, mi pare, mio xxxxx. Eppure, ho egoisticamente grande desiderio che i xxxx xxxxxxx abbiano forte successo personale, in quanto un forte successo personale dei xxxx xxxxxxx, per una questione di collegata correlata immutabile vibrazionale consanguineità, teoricamente originerebbe automaticamente pure un mio parziale personale forte successo personale. Sperare che le altre persone abbiano successo paradossalmente sarebbe, in un certo senso, in generale, un sano sincero altruismo egoista!?

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: