⦅⦇QUATTORDICESIMO PRELUDIO⦈⦆ PT. 4

Un week-end, una decina di anni dopo, mi recai in Svizzera tedesca. Infatti andai con l’intenzione di assistere al concerto di un gruppo musicale “unblack metal”. Sbagliai il giorno. Arrivai con una settimana di anticipo. Ora, a questo punto, qualcuno potrebbe pensare che feci finsi di sbagliare il giorno, e mi recai in Svizzera, in realtà, con intenti amorosi, con lo scopo di incontrare una bella donna. Sbagliai veramente il giorno, non feci apposta, non fu un volontario sbaglio di data. Dunque, ebbi l’occasione di essere un turista. Mi recai presso un ristorante italiano. Il ristorante italiano fu pieno di gente. Fui trattato decisamente male dai gestori del ristorante italiano. Evidentemente, a distanza di qualche anno, fui riconosciuto. Infatti, casualmente, i gestori del ristorante italiano furono parenti e o amici dell’amico italiano meridionale. Infatti, con l’amico italiano meridionale, cinque dieci anni prima, accadde che mi comportai piuttosto male, fu l’ennesimo caso di una amicizia che finì. E, qualche anno dopo avere assistito al concerto “unblack metal” in Svizzera tedesca, quando incontrai casualmente, presso un quartiere prestigioso di una città italiana, l’amico originario dell’Italia centrale, fui xxxxxxxxx salutato, fui salutato in maniera sfuggente.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: