IL MANCATO XXXXXXXX(=?INCONTRO) DI GUALA (“LAMOR(T)E”) PT. 5

Dunque, Guala, dopo che ebbe caricato in un paio di ampi sacchetti bottiglie alcoliche e oggetti xxxxxxxxx(=?simpatici) e un cavatappi, partì verso nord, alla ricerca di un alto ponte che Guala ricordò di avere visto a circa trenta miglia di distanza. I momenti di pioggia a intermittenza che Guala incontrò durante il viaggio furono come le lacrime e il cuore di Guala, a intermittenza. Dopo qualche miglio, Guala si fermò con l’autovettura presso un parcheggio periferico, e stappò la prima bottiglietta di birra. Togliendo il tappo dalla bottiglietta di birra, probabilmente anche a causa del precipitoso movimentato viaggio in autoveicolo che mosse notevolmente le varie bottiglie alcoliche, accadde che immediatamente una discreta quantità di birra fuoriuscì dalla bottiglietta, quindi Guala bevve velocemente la birra rimanente. Guala, superstiziosamente, considerò un evento positivo la fuoriuscita di birra dalla bottiglietta. Guala avrebbe desiderato bere ancora  da altra bottiglietta di birra, ma ebbe paura di incontrare qualche poliziotto durante qualche eventuale controllo stradale, quindi Guala decise che una semplice birra bevuta poté bastare. In realtà, nell’inconscio, un pochino, Guala, che contemporaneamente subì fascino e timore della divisa, avrebbe anche desiderato incontrare un poliziotto bello che avrebbe potuto impedire il compimento di atti sconsiderati.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Your comment:

Your name: