IL MANCATO XXXXXXXX(=?INCONTRO) DI GUALA (“LAMOR(T)E”) PT. 2

Dunque avvenne che, una mattina, Guala fu rapita dal panico. Guala non desiderò esclusivamente rivivere esperienze di singole notti d’xxxxx(=?ansia) come qualche volta avvenne in passato. Infatti Guala ritenne che probabilmente sempre meno avrebbe potuto ricavare duratura soddisfazione. Guala, in maniera forte come probabilmente mai avvenne in passato, fermamente decise che avrebbe cercato e ottenuto la xxxxx(=?palla). Guala, paradossalmente, considerò troppo crudele il destino che concesse avvenuta disponibilità di un forte grande sincero amore. Infatti, in base alle discutibili convinzioni filosofiche religiose di Guala, si trattò di amore che non avrebbe potuto essere completamente consumato, quindi Guala superstiziosamente ricordò all’interno della mente che “l’amore” fa rima con “la xxxxx(=?fiore (in lingua francese “fiore” è femminile e non maschile; “la fleur” è femminile in lingua francese; “il fiore” è maschile in lingua italiana))”. Dopo qualche giorno di ostinata riflessione, fu una mattinata disperata. Guala non avrebbe avuto grosse problematiche inerenti ad avere il coraggio di rifiutare “il grande amore” direttamente utilizzando voce e guardando negli occhi; piuttosto Guala ebbe semplicemente grosse problematiche relative al fatto di rifiutare “il grande amore” che infatti avrebbe fortemente desiderato.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Your comment:

Your name: